Aggiornamento contagi Covid - 19

Cari Concittadini, avremmo preferito non dover ritornare alla primavera 2020, in cui aggiornamenti come quello odierno erano frequenti e preoccupanti.

Data:
02 Febbraio 2021
Immagine non trovata

Come tutti Voi sapete, informati dai principali mezzi di comunicazione, in Italia la situazione COVID-19 è tornata ad essere “importante”.

Anche il territorio del nostro Comune non è rimasto indenne dalla nuova recrudescenza del virus ed i dati in nostro possesso ci costringono a lanciare un invito alla prudenza nei nostri comportamenti, al fine di minimizzare il più possibile il rischio di diffusione del Covid-19.

Come abbiamo detto più volte questa primavera, non sì è dei “fenomeni”, per esempio, a circolare senza mascherina o a non mantenere le dovute distanze da amici e conoscenti.

Voglio essere anche più incisivo: io e tanti altri, da quel che sento, riteniamo degli “imbecilli” coloro che non si stanno attenendo alle regole imposte dagli Enti preposti e dalle Autorità Sanitarie.

Non si tratta di commentare e sorridere di fronte a delle Regole di cui al momento non comprendiamo appieno la necessità e le effettive motivazioni.

Se ci sono state imposte le dobbiamo rispettare a prescindere, diversamente sarebbe l’anarchia più assoluta: se ce le impongono avranno fondati motivi per farlo e forse non cogliamo ancora la gravità dei fatti.

Per ora questo è un mero invito mantenere la prudenza e ad uscire di casa indossando sempre la mascherina e ad entrare nei locali mantenendo le opportune distanze.

Se noteremo nei prossimi giorni dei conclamati atteggiamenti di persone che non si attengono alle regole interverremo con fermezza attraverso le Forze dell’Ordine.

Al solo fine di attenzionare la Vostra sensibilità all’argomento e a non considerare la situazione apparente come “tranquilla”, vi segnaliamo che i dati desunti quest’oggi dalla piattaforma della ASST di Milano, in merito ai casi di soggetti contagiati che risultano tra i residenti, sono sintetizzati in questi due numeri:

  • CASO COVID–19 accertato8
  • Contatto stretto di caso in quarantena4

Tuttavia segnalo che:

  1. i predetti casi sono stati tutti inseriti nell’arco di appena 8-10 giorni;
  2. sul portale sono stati inseriti dai Medici di Base altri 10 casi “clinici”, ovvero pazienti aventi sintomi tali da indurre il medico a porli in quarantena con obbligo di eseguire il Tampone di accertamento.

Segnalo che anche sul sito web del Comune potete trovare in evidenza le ultime Ordinanze con le regole vigenti in tema di comportamenti da tenere per contrastare l’emergenza Covid-19.

Infine, mi rivolgo in particolare agli anziani per ricordare loro che possono contattare gli Uffici comunali nel caso abbiano necessità di assistenza in alcuni bisogni primari (consegna medicinali, consegna della spesa, etc.)

                                                                                                                   Il Sindaco

Ultimo aggiornamento

Venerdi 26 Febbraio 2021