Nuova modalità di rilascio dei certificati anagrafici

Dal 15/11/2021 i cittadini possono scaricare i loro certificati anagrafici direttamente da casa

Data di pubblicazione:
15 Novembre 2021
Immagine non trovata

Dal 15/11/2021 i cittadini possono scaricare i loro certificati anagrafici, sia in bollo che in carta libera e senza diritti di segreteria, direttamente da casa e autonomamente,  senza dover prenotare appuntamenti o accedere agli uffici.

A CHI SI RIVOLGE IL SERVIZIO:

La certificazione anagrafica on line è riservata ai cittadini residenti nel Comune di Cavenago d'Adda, in possesso di Spid, Cie o Cns. Lo scopo è semplificare le procedure di rilascio dei principali certificati anagrafici ed evitare ai cittadini residenti inutili attese per la prenotazione e il ritiro di persona negli uffici. Il sistema è attivo tutti i giorni h24.

LA CERTIFICAZIONE: 

I componenti della famiglia per i quali è possibile stampare i certificati sono quelli della propria famiglia anagrafica, ovvero quelli inclusi nel proprio stato di famiglia.

I certificati, dotati di timbro digitale, riportano due QR CODE che possono essere decodificati con un lettore di qrcode, ma non falsificati. Il primo, inserito dal Ministero dell'Interno, consente di verificare che il certificato sia originale. Il secondo, invece, contiene la firma digitale del Sindaco.

Il timbro digitale è una tecnologia utilizzata dalla Pubblica Amministrazione per la creazione di certificati legalmente validi anche se stampati in proprio.

QUALI CERTIFICATI SI POSSONO RICHIEDERE:

  • Anagrafico di matrimonio
  • Anagrafico di morte
  • Anagrafico di nascita
  • Anagrafico di unione civile
  • Cittadinanza
  • Esistenza in vita
  • Residenza
  • Residenza AIRE
  • Residenza in convivenza
  • Stato di famiglia
  • Stato di famiglia AIRE
  • Stato di famiglia con rapporti di parentela

Non è possibile ottenere online certificati storici.

COSTI:

I casi in cui la legge prevede l’esenzione dal pagamento del bollo sono elencati nell’apposito menù a tendina visualizzabile al momento della richiesta di emissione del certificato.

Mediante il servizio online inoltre, i certificati che normalmente vengono emessi in bollo sono esenti dal pagamento dell'imposta fino al 31/12/2021 ai sensi dell'art. 62, comma 3, del CAD e non è previsto il pagamento dei diritti di segreteria.

PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: 

Su ogni certificato è riportata, inoltre, l'avvertenza che "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".
Si ricorda, infatti, che le Pubbliche Amministrazioni e i Gestori di servizi pubblici devono richiedere e accettare solo autocertificazioni.

Dal 15 settembre 2020, il Decreto Semplificazioni n. 76/2020, inoltre, ha introdotto l’obbligo anche per i privati di accettare le autocertificazioni.

Di seguito il link per accedere al servizio gestito da ANPR - Anagrafe Nazionale Popolazione Residente: https://www.anagrafenazionale.interno.it/servizi-al-cittadino/

 

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 15 Novembre 2021