Raccolta differenziata

Calendario raccolta

Legenda

Territorio comunale

Tipi di rifiuto

UMIDO

Sì: Avanzi di cibo anche crudi (che sarebbe meglio non avanzare) Bucce della frutta e scarti della verdura (ma ci sono molte ricette per cucinare croste di formaggio, bucce di frutta e altri scarti) Alimenti scaduti o avariati (meglio organizzarsi la prossima volta per evitare di buttarli) Scarti di carne e pesce Gusci d’uovo Fondi di caffè Filtri del tè Frutta secca e noccioli Bastoncini in legno del gelato Tovagliolini e fazzoletti di carta non colorati Tappi di sughero Terriccio Cenere del camino Fiori secchi Lettiere naturali per animali domestici

No: Liquidi (ad esempio olio vegetale) Contenitori e imballaggi (ad esempio la bustina della mozzarella) Gusci dei frutti di mare (ad esempio cozze e vongole) Filtri dell’aspirapolvere Legno trattato con sostanze chimiche Assorbenti e pannolini per bambini Carta oleata, plastificata o in alluminio Mozziconi di sigarette

SECCO

Sì: Oggetti in gomma (es. guanti, tubi) Stracci e tessuti sporchi Carta oleata, carta plastificata, carta vetrata, carta carbone Scontrini in carta termica (lucida) Pannolini e pannoloni Assorbenti igienici (non gettare mai nel water!) Sacchetti dell’aspirapolvere Rifiuti dello spazzamento del pavimento Mozziconi di sigaretta (spenti) Posate usa e getta in plastica sporche Scarpe e indumenti non più riutilizzabili Accendini esauriti Musicassette Videocassette, dvd/cd, floppy disc Tubetti esauriti di dentifricio e altri tubetti Penne, pennarelli e nastro adesivo Confezioni di cosmetici non riciclabili Salviette e tamponi per il trucco Lampadine ad incandescenza (classiche) Vetro pirex Chewingum Fazzoletti di carta usati Lettiera per animali domestici Rasoi e lamette "usa e getta" Rullini fotografici Negativi e foto Tutti i materiali sporchi o rotti per i quali non è possibile effettuare il recupero

No: Tutto ciò che può essere differenziato non deve essere buttato nel secco!

CARTA

Sì: Giornali, riviste, libri, quaderni, Moduli continui Scatole di prodotti alimentari e imballaggi in cartone (piegati e - schiacciati) Poliaccoppiati (Tetra pak®, brik del latte e del succo di frutta), senza parti in plastica e residui

No: Carta con residui di colla Contenitori unti (es. cartone della pizza se sporco) Carta accoppiata Carta chimica (es. fax, scontrini) Carta autocopiante

PLASTICA

Sì: Bottiglie (acqua, bibite, olio, succhi di frutta, latte) Flaconi dei detersivi e degli altri prodotti utilizzati per l’igiene della casa e della persona (shampoo, cosmetici) Vasetti di salse, creme e yogurt Bustine delle merendine Piatti e bicchieri monouso di plastica Imballaggi delle confezioni di acqua, bibite, rotoli di carta Imballaggi a bolle per elettrodomestici Buste di pasta, riso, patatine, cioccolatini, caramelle ecc Imballaggi adoperati per il confezionamento dei capi di abbigliamento Blister e involucri sagomati Vaschette per il confezionamento di gelato, frutta e verdura Vaschette in plastica delle uova Reti per frutta e verdura

No: Giocattoli Attrezzi da cucina Penne Posate in plastica Piatti e bicchieri in plastica rigida Tubi da giardinaggio Accendini Piccoli elettrodomestici Bastoncini adoperati per mescolare le bevande Bacinelle Squadrette e righelli Tastiere e mouse Cd musicali e custodie Sedie in plastica Sottovasi Siringhe Occhiali

VETRO

Sì: Barattoli, bottiglie e vasetti di vetro Chiusure metalliche per vasetti di conserve (confetture, miele, passate di pomodoro) Tappi a corona e tappi per bottiglie di olio, vino, liquori e bibite Lattine per le bevande e per l’olio Tubetti vuoti in alluminio per conserve e cosmetici Le bombolette spray per alimenti e prodotti per l’igiene personale Contenitori, vaschette e scatolette per la conservazione ed il congelamento dei cibi(scatole di legumi, pelati, tonno, alimenti per animali, pasti pronti, alcune bevande e caffè) Scatole in acciaio (di biscotti, cioccolatini e caramelle, dolci e liquori) Foglio di alluminio da cucina, involucri per il cioccolato o coperchi dello yogurt

No: Vetri per finestre, specchi Oggetti di ceramica e porcellana Lampadine e tubi al neon Barattoli con resti di colori o vernici Stoviglie in vetro e/o pyrex

INGOMBRANTI

Sì: RITIRO INGOMBRANTI: Il servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti ingombranti avviene solo per le frazioni di Soltarico e Caviaga verrà effettuato solo su prenotazione telefonando al numero verde 800.193888. Il giorno in cui verrà svolto il servizio sarà comunicato contemporaneamente alla prenotazione del ritiro. E' possibile prenotare il ritiro per le seguenti tipologie di rifiuti: -mobili (es. armadi, tavoli, poltrone, divani, materassi, sedie, ecc.); -oggetti d’arredamento ingombranti (adeguatamente smontati); -rifiuti da apparecchi elettrici ed elettronici (RAEE): R1 Frigoriferi/Congelatori/Condizionatori, ecc, R2 Lavatrici/Lavastoviglie/Scaldabagni/Piani cottura/Forni, ecc, R3 Televisori e Monitor (esclusi tv a tubo catodico). È possibile prenotare il ritiro per massimo 3 pezzi.

No: I rifiuti diversi dalle categorie di cui sopra.

Isole ecologiche

  • Centro Comunale di Raccolta Rifiuti Urbani

    I rifiuti per i quali non è prevista la raccolta porta a porta, possono essere portati al centro di raccolta comunale aperto nei seguenti
    giorni e orari:
    Mercoledì: 14.00 - 17.00
    Sabato: 14.00 - 17.00
    Al centro di raccolta si possono portare solo i rifiuti di provenienza domestica.
    L'ingresso è consentito soltanto ai possessori di apposito tesserino di riconoscimento rilasciato dal Comune di Cavenago d'Adda. 
    Il tesserino potrà essere richiesto presso gli uffici comunali dai residenti e dalle aziende con sede a Cavenago d'Adda.